Category Archives: catechismo

FESTA CHIUSURA CATECHISMO 2017

Published by:

Ecco alcune foto (VEDI QUI)

e il ringraziamento dei gruppi

1 GR. NAZARET

Ringraziamo le nostre catechiste per averci fatto conoscere Gesù e per averci fatto passare dei bei momenti con i nostri amici gruppo Nazareth

 

2 GR. CAFARNAO

Grazie Gesù, perché in questo anno abbiamo potuto conoscere Dio padre e soprattutto sperimentare il suo amore misericordioso e sacramento della Riconciliazione

 

3 GR. GERUSALEMME

Signore, ti ringraziamo per averci fatto incontrare i grandi personaggi della Bibbia che hanno seguito la parola di Dio con fede e coraggio accompagnandoci sulla strada della salvezza.

 

4 GR. EMMAUS

Grazie Signore perché quest’anno noi del gruppo Emmaus abbiamo conosciuto i doni dello Spirito Santo che attraverso il Sacramento della Confermazione dovremo mettere in pratica e aiutaci a comprendere l’importanza dì riceverti nel nostro cuore con il Sacramento dell’Eucarestia

 

5 GR. 2 MEDIA

TI ringraziamo Signore, per quest anno catechistico, perché ci hai fatto scoprire quanto importante noi siamo per te. Aiutaci con l aiuto dello Spirito Santo ad essere tuoi testimoni e a portarti agli altri. Gruppo Tutti alla opera.

 

6 GR. ADOLESCENTI

Signore, ti ringraziamo per questo anno catechistico ricco di confronto, di esperienze e di gioia. Cercheremo sempre di coltivare la parola di Dio che vale più di ogni ricchezza e sapienza! Portiamo sempre con noi! 3 Media

Signore ti ringraziamo, perché anche quest’anno il cammino che ci porta a te ci ha resi più caldi nella fede, più misericordiosi gli uni verso gli altri e ha rinsaldato l’amicizia e la collaborazione tra di noi. O Signore fa che le virtù che ci doni, ci rendano dei cristiani che sanno nutrirsi della Tua parola, ma soprattutto metterla in pratica nella quotidianità e verso il prossimo.

Abbiamo capito qual è la meta a cui ogni cristiano vuole arrivare, e che Tu infinitamente misericordioso ci tendi la mano sempre, anche se a volte sbagliamo percorso.

Grazie Signore, perché adesso che stiamo crescendo sappiamo che solo amandoTi, riponendo la nostra fiducia in Te e ascoltando i tuoi insegnamenti, sapremo qual è la strada giusta per noi.  I superiore

7 GR. COLLIO

Grazie Gesù che possiamo pregarti in piena libertà inoltre ti chiediamo di aumentare la nostra fede.

Signore ti ringraziamo per averci fatto conoscere in questo anno di catechismo i doni dello spirito Santo e sacramenti e con l’aiuto dei nostri catechisti e genitori ci aiuti a continuare il nostro cammino di fede verso la nostra comunione e cresima.

 

8 GR. CARPENEDA

Cari Ragazzi, catechisti e tutti: oggi nella S. Messa di Pentecoste celebriamo la fine dell’anno catechistico, durante il quale ognuno di noi ha scoperto qualcosa di bello e importante per la propria vita e per la propria fede. Grazie Gesù per i ragazzi desiderosi di conoscerti che ci hai affidato e per tutti frutti che sono nati, di quelli già evidenti e di quelli che ancora nascosti stanno maturando nel cuore di ognuno di loro. Grazie Gesù per i momenti di gioia vissuti specialmente durante le celebrazioni dei sacramenti della confessione, cresima e eucaristia. Grazie per i genitori che hanno collaborato nel cammino di fede dei loro figli. Grazie per i sacerdoti che ci hanno accompagnato in questo anno. Qualcosa resterà nel cuore dei ragazzi e spero anche nei genitori certi che non siamo soli. Siamo sicuri che lo spirito Santo che anche oggi nel giorno di Pentecoste è sceso su tutti noi farà il lavoro più importante. Ricordando a tutti che Gesù non va mai in vacanza, preghiamo affinché durante l’estate le famiglie si ricordino di ritrovarsi riunite nella S. Messa domenicale in qualsiasi luogo chiesa perché lui è sempre lì che ci attende.

 

9 GR. CATECHISTI

Ti ringraziamo Padre per i ragazzi che hai messo sul nostro cammino; fa che il tuo Santo Spirito continui a sostenere noi catechisti, i sacerdoti e le famiglie affinché possiamo sempre aiutarli a formare delle solide fondamenta cristiane, sulle quali edificare la loro vita nelle diverse vocazioni future.

Grazie per averci sostenuto durante questo anno catechistico ne i momenti di sconforto. Donaci di essere sempre testimoni autentici e credibili della Tua Parola.

 

10 GR. SCOUT

Signore, oggi anche noi scout siamo qui per dirti grazie.

Grazie per averci regalato del tempo per giocare e crescere, come lupetti, in un clima di famiglia felice.

Grazie per averci donato l’avventura e per aver aiutato noi guide ed esploratori ad essere protagonisti della nostra crescita.

Grazie per la strada percorsa quest’anno, per tutti i passi faticosi che noi rover e scolte abbiamo fatto con la consapevolezza che tu eri con noi.

Aiutaci infine a servire sempre con gratuità ed entusiasmo.

ASSISI 2017

Published by:

ALCUNI PENSIERI E FOTO DELLE FAMIGLIE AD ASSISI

 

I giorni passati durante la gita ad Assisi sono stati intensi li abbiamo vissuti in modo splendido con gioia e serenità,con una compagnia fantastica in un luogo meraviglioso dove regna pace e tranquillità. Un sincero grazie Don Andrea per averci accompagnato in questo magnifico posto e fatto divertire stando tutti in allegria compagnia. Alla prossima..

fam. Cucinotta

Abbiamo vissuto questi tre giorni ad Assisi in maniera intensa. Tutto è stato perfetto:  dalle dettagliate descrizioni di don Andrea che anticipavano ogni visita con momenti di riflessione personale ,alla meravigliosa compagnia con la quale abbiamo condiviso non solo le giornate ma bensì, in separate camere, delle indimenticabili docce gelate.Infine il tempo che ci ha permesso di godere al meglio ogni momento.Don Andrea grazie di cuore per averci regalato questi giorni indimenticabili i. Siamo pronti per un nuovo viaggio!!!!

Fam. Marini

Questo viaggio ad Assisi mi é piaciuto moltissimo assieme ai miei amici ci siamo divertiti tanto e visitato dei posti bellissimi. La cosa che ho preferito è stato l’eremo con le sue stanzette e i passaggi stretti e bassi, anche se faceva piuttosto freddo mi è piaciuta la messa all’aria aperta in mezzo alla natura proprio come la faceva S. Francesco. Letizia Saletti

ROMA EXPRESS 2017

Published by:

ECCO GLI ARTICOLI DEI RAGAZZI E ALCUNE FOTO (clicca qui per le foto)

Grazie all’esperienza di Roma Express ho potuto visitare per la prima volta la città eterna.Mi ha emozionato tantissimo assistere alla Santa Messa delle Palme e poter vedere così da vicino Papa Francesco, grazie al fatto che eravamo seduti in una posizione molto favorevole.In particolare mi ha colpito molto quando i ragazzi polacchi hanno consegnato la croce ai ragazzi di Panama che ospiteranno la prossima GMG.

Mattia Mazzoldi

A Roma mi sono divertito molto, è stata una bellissima esperienza con i miei amici e ho conosciuto nuove  persone molto simpatiche.

Mi è piaciuto in particolare, oltre alla visita alla Basilica di San Pietro, la Messa della domenica delle Palme con Papa Francesco.

Sono tante le emozioni che ho provato nel mio primo viaggio a Roma, ma ciò che ho sentito quando il Papa è passato a solo pochi metri da me è  stato qualcosa di indescrivibile difficile da spiegare e che sicuramente  non dimenticherò.

Luca 

la visita a Roma fatta coni miei amici, il Don e le catechiste è stata veramente fantastica, ma vedere il Papa così da vicino è stata una emozione unica che non dimenticherò mai.

Stefano R. 

questa gita a Roma per me è stato un momento davvero bello , ci siamo divertiti fra amici, abbiamo fatto nuove conoscenze, Non mi era mai successo di provare un’emozione così grande come quando ho visto il Papa da vicino. Spero di poter rivivere questa bella esperienza anche i prossimi anni. Davide

 la gita a Roma mi è piaciuta molto , è stato bello passare due giorni insieme ai miei amici.Il momento più emozionante e stato quando ho visto Papa Francesco vicino a me . Sono tornato stanco ma contento.

Michele

L’esperienza di Roma Express mi è piaciuta molto. Mi sono restate impresse le parole del Vescovo quando ha detto: “Non è Maria che ha compiuto opere, ma è Dio che le ha compiute in lei”. Perciò se lascio entrare Dio nel mio cuore, Lui agisce in me. é stato molto emozionante vedere da vicino Papa Francesco. 

Federico

Questa esperienza a Roma é stata stupenda. Mi sono divertita e ho conosciuto nuove persone.

Il giorno più bello di quest’avventura é stata quando siamo andati dal Papa Francesco, abbiamo assistito alla messa ed é stato davvero bello e interessante. 

Alla fine il Papa ha fatto il giro con la Papamobile e mi è passato davanti due volte.

Ma la cosa che mi ha emozionato di più é stata quando è sceso dalla Papamobile e ha abbracciato e dato dei baci sulla guancia ai bambini sulla carrozzina.

Barbara

Roma express è stata un’esperienza molto significativa perché ho vissuto questo momento accompagnando i ragazzi   in questo viaggio molto importante per la loro crescita cristiana.

Considerazioni sicuramente più che positive:abbiamo vissuto due giorni intensi e partecipati.

Intensi perché abbiamo potuto visitare Roma accompagnati da una guida nonostante la stanchezza del viaggio notturno.

Partecipati perché  coinvolti nella celebrazione nella S. Messa di domenica del santo padre,a questo aggiungiamo il nostri cuori palpitanti di gioia nel vedere passare papa Francesco vicinissimo a noi.una gioia indescrivibile e un’emozione grande. Su tutto campeggiava il nostro striscione ” vobarno e qui” fatto dai ragazzi.

Ringrazio tutti specialmente i miei colleghi accompagnatori e don Andrea per l’esperienza e la possibilità che ci ha dato di vivere questo momento.

Arrivederci alla prossima!!

Chiara

 

APPUNTAMENTI QUARESIMALI

Published by:

Schermata 2017-02-13 alle 15.39.51

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della prima settimana di Quaresima

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della seconda settimana di Quaresima

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della terza settimana di Quaresima

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della quarta settimana di Quaresima

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della quinta settimana di Quaresima 

scarica la preghiera quotidiana da fare in famiglia della settimana santa

CRESIME E COMUNIONI 2015

Published by:

 

Ecco alcune riflessioni dei ragazzi che l’8 Novembre hanno ricevuto Cresima e Prima Comunione con alcune foto:

DSC_0212Nel momento della cresima mi sono emozionata e avevo molta paura. Invece nel momento della comunione ne avevo un po’ di meno, ma mi sentivo agitata al pensiero di ricevere la prima volta il Corpo di Cristo. Don Sergio ci ha aiutato a vivere questo momento prezioso per noi. Barbara

Domenica 8 novembre ho ricevuto per la prima volta Gesù. All’inizio ero paurosa, poi quando ho preso il Corpo di Gesù, cioè l’Eucaristia, mi sono sentita felice e fiera di essere cristiana. Ringrazio le catechiste per avermi accompagnato in questo cammino.  Erica

Ho provato emozione nel ricevere l’Eucaristia, timore per le domande che il monsignore mi avrebbe potuto fare e paura di sbagliare qualche cosa. Ringrazio le catechiste che mi hanno aiutato nel cammino che tuttora stiamo facendo. Ringrazio per lo Spirito Santo che mi è stato dato in dono. Federico

Ho provato gioia, felicità, emozione. Mi sono sentito felice di ricevere lo Spirito Santo e per la prima volta Gesù nella comunione. Tutto questo grazie alle catechiste e a monsignor Sergio. Mi sono emozionato molto. Marco

Il momento della Cresima è stato molto bello e importante. All’inizio avevo paura di sbagliare e non riuscirci, ma poi quando sono andato mi sono sentito molto bene, ero molto contento di aver ricevuto il corpo di Cristo e lo Spirito Santo.  Andrea

Alla mia cresima mi sono sentito molto emozionato, felice perché ho ricevuto dentro di me Cristo e lo Spirito Santo. Ero molto contento di essere lì.Cristian

Mi sono sentita molto emozionata nel momento della Cresima e della Comunione. Stavo per diventare una cristiana a tutti gli effetti. Ho ricevuto il sigillo dello Spirito Santo: un carattere indelebile impresso nel mio cuore e che rimarrà per tutta la mia vita. Ho ricevuto anche il corpo di Cristo: l’Eucaristia. Quest’ultima è entrata dentro di me e ha purificato la mia anima. E’ un’emozione inspiegabile e bellissima   Anna

Ho provato molta felicità, piacere e gioia di ricevere dentro di me il Corpo di Cristo che mi ha dato molta bontà e la volontà di dare amore alla mia famiglia e ai miei cari. Nella mia Cresima ho ricevuto lo Spirito Santo nella mia Cresima. Il Signore mi ha accolto a braccia aperte quando ho ricevuto il corpo di Cristo e quando l’avevo dentro di me ho provato una gioia immensa.  Pietro Lorenzo

Nell’esperienza che ho vissuto ero molto eccitato, ma sono stato molto felice di ricevere la Cresima e la Comunione.  Riccardo

Durante la cerimonia della cresima e della comunione mi sono sentita emozionata e avevo paura di sbagliare, invece quando siamo andati a ricevere la comunione mi sono sentita più tranquilla. Anche don Sergio ci ha aiutato a vivere questo momento con serenità, con sentimento e a superare le paure Martina

Io mi sono sentito emozionato, impaurito, ma poi questo sentimento si è trasformato. Mi sono sentito diverso e più forte.  Ivan

All’inizio ero molto agitata, quando poi ho ricevuto il sacramento della Cresima ho provato una gioia immensa. Il sacramento della Comunione invece l’ho vissuto in un diverso modo, perché so che dentro di me era entrato Gesù! E’ stato molto entusiasmante.  Chiara

Alla cresima ho provato emozione, gioia e agitazione. Quando il don mi ha chiamato io ero molto agitato. Ho dovuto dire “Eccomi”. Alla comunione ero gioioso e impaziente di ricevere il corpo di Cristo. E’ stata un’emozione stupenda!  Francesco

Quando ho ricevuto la Cresima ho provato la felicità di avere lo Spirito Santo, agitazione e paura. Ricevere il corpo di Cristo è stato entusiasmante.Endi

All’inizio ero molto agitato, soprattutto quando ho detto “Eccomi”. Dopo aver ricevuto Gesù Cristo mi sono calmata. Sharon

Alla celebrazione ho avuto un po’ paura ed ero molto agitata perché era la prima volta. Alla comunione ero felicissima perché avevo ricevuto per la prima volta il corpo di Gesù. Anna Daniela

Nelle celebrazione mi sentivo molto agitata, ma per fortuna avevo accanto la mia madrina. Invece alla Comunione mentre andavamo dal don, tremavo per l’emozione. Pensavo: “Ti ringrazio moltissimo Gesù per la Cresima e Comunione, ma ringrazio anche Marilena per tutta la calma che ha avuto”.   Asia

Nel giorno della Cresima e della Comunione mi sono agitato perché c’era mio cugino, ma anche perché ho ricevuto il corpo di Gesù.   Michele

E’ stato bello ricevere il corpo di Cristo, mi sono emozionato veramente tanto ed ero anche agitato. Io e il mio padrino ci siamo emozionati Riccardo R.

Ho provato una grande gioia e una grande emozione e tanta agitazione. E’ stato un momento stupendo! Thomas

Domenica 8 novembre 2015, noi bambini di Degagna, preparati per ricevere i sacramenti della Cresima e della Comunione, ci siamo sentiti parte di tutta la comunità dell’unità pastorale. Eravamo emozionati, felici e anche un po’ curiosi di conoscere come si sarebbe svolta la cerimonia. Il momento della Comunico è stato per alcuni di noi molto bello e significativo perché Gesù è venuto per la prima volta nel nostro cuore; ma anche la Cresima ci ha fatto sentire grandi e importanti. Adesso noi promettiamo di ricevere tante volte Gesù durante la Santa Messa della domenica. Luca, Avery, Stefano, Nadia, Francesco

 

Commossi e felici abbiamo accompagnato Anna fino alla conclusione del suo cammino verso la Confermazione e l’incontro con Gesù nell’Eucaristia. Partecipare alla bellissima cerimonia di domenica 8 novembre è stato come rivivere tutti i momenti trascorsi in questi sei anni di preparazione.

Le eucaristie domenicali con Anna sempre partecipe e preoccupata di prendere il “bollino” da incollare sull’apposita tabella; con Chiara che l’ha sempre accompagnata, cantando insieme con le ragazze del coretto; con la catechista Manu, sempre presente e sempre così premurosa verso i ragazzi del suo gruppo di catechismo.

Al termine di questo cammino sarebbe davvero giusto ringraziare tutti coloro che lo hanno reso piacevole ed impegnativo allo stesso tempo, e che in esso hanno trasfuso amore, pazienza e dolce insegnamento. Un grazie quindi alle catechiste e alle loro assistenti. Un grazie a don Andrea che, pensando a noi genitori, si è forse accollato la parte più difficile e magari non sempre gratificante. Un grazie soprattutto per come avete saputo farvi amare dai ragazzi che stavate guidando. Noi che con i giovani ci lavoriamo quotidianamente abbiamo imparato, sperimentandolo sulla nostra pelle, che non ci si deve far temere: bisogna farsi amare. Allora i ragazzi, a piene mani e generosamente, ti restituiscono amore, rispetto, collaborazione, stima.

Oltre a tutto ciò, emerge forte una riflessione che proprio durante l’eucaristia della Confermazione nasceva spontanea: sì, è vero che questo è un traguardo, ma non dimentichiamoci di continuare a camminare. Ora per nostra figlia comincia un nuovo cammino: un cammino guidato da Cristo e dallo Spirito. E anche adesso, nonostante tutto, avrà bisogno di continuare a vedere in noi coloro che la spronano nella non sempre facile strada da percorrere.

I genitori di Anna

 

Domenica nostro figlio Pietro con il sacramento della Cresima è diventato soldato di Cristo. Speriamo che lo Spirito Santo lo aiuti a essere una giuda per tutta la sua famiglia. Inoltre Pietro ha fatto la prima Comunione, per la prima volta il corpo di Cristo è entrato in lui. Che sia solo l’inizio di un lungo viaggio accanto al Signore.

Tutto ciò, ci ha portato una profonda emozione e ha portato serenità in famiglia, consapevolezza che l’unione della nostra famiglia siamo noi e ci teniamo con tutto il cuore al loro bene.

Un bellissimo momento che contribuiremo a che sia la continuazione del nostro cammino di fede, sempre più vicino ai nostri figli.

I genitori di Pietro

 

Domenica 8 novembre 2015 resterà per sempre nei ricordi dei nostri ragazzi, una giornata molto emozionante. Ti trovi lì con il tuo bambino ormai cresciuto che sta per ricevere il sacramento della Cresima o Confermazione, detto anche sacramento della maturità, e la Prima Comunione il sacramento dell’Eucaristia e primo vero incontro personale con Gesù. La Santa Messa è stata molto bella e i ragazzi ordinati e attenti. La mente, però, va a quando anch’io ha ricevuto questi sacramenti, allora in due distinte occasioni, ero felicissima e provavo un’emozione grandissima, come che oggi non si avverte più tanto nei nostri ragazzi. La fanno da padrone i regali e la festa. Vorrei ringraziare don Andrea che ha reso questo cammino interessante e piacevole e le catechiste che con pazienza e competenza hanno seguito i nostri ragazzi. Grazie

Ornella